Presentazione della nuova sede dell’Istituto

Gentili utenti, venerdì 21 giugno 2024 presenteremo al pubblico la nuovo sede dell’ISAMG in Palazzo Pantaleo ed il rinnovato assetto della Biblioteca Storico-Archeologica. Nelle splendide sale concesse dall’Amministrazione Comunale di Taranto sarà, dunque, possibile riprendere tutte le attività, comprese la consultazione e lo studio, già a partire dal lunedì 24 giugno p.v. L’Istituto per la Storia e l’Archeologia della Magna Grecia torna, così, ad essere pienamente operativo.

Vi aspettiamo – come sempre – numerosissimi e ringraziamo di cuore tutti quelli che hanno reso possibile la riapertura a tempo di record!

Trasferimento della sede dell’Istituto

Gentili Utenti, vi informiamo che a partire dal 16/10/2023, grazie al supporto dell’Amministrazione Comunale, l’ISAMG ha avviato il trasferimento dei propri uffici e della biblioteca specialistica nella nuova sede di Palazzo Pantaleo.

Vi informeremo tempestivamente appena il trasferimento sarà ultimato.

62° Convegno di Studi sulla Magna Grecia

Il sessantaduesimo Convegno di Studi sulla Magna Grecia è stato un grande successo. Ai relatori, ai partecipanti e a tutti coloro che lo hanno reso possibile va il nostro più grande ringraziamento.

Vi aspettiamo il prossimo anno per parlare di ‘Miti e Culti eroici in Magna Grecia’!

Novità editoriale

La collana sui Culti greci in Occidente si arricchisce di un nuovo contributo, dedicato alla colonia magnogreca di Elea. Il volume fornisce un’informazione integrata e completa sulla documentazione archeologica, epigrafica, numismatica e letteraria utile alla conoscenza della religione della città. Il volume è disponibile presso la segreteria dell’Istituto al prezzo di € 60,00

In ricordo del prof. Francesco La Torre

L’Istituto per la Storia e l’Archeologia della Magna Grecia partecipa la prematura scomparsa del professor Francesco La Torre, stimatissimo docente di Archeologia all’Università degli Studi di Messina, con il quale il comitato scientifico di questo Istituto proprio in questi giorni stava lavorando all’organizzazione del 61° Convegno di Taranto.
Una grave perdita per il mondo della cultura. Alla famiglia le più sentite condoglianze da parte di tutti i Soci, del Consiglio direttivo e del Presidente Aldo Siciliano.